pagina inizialeArcivescovo, biografia, stemma, ingresso in diocesi, omelie, agenda, segreteria, ...arcidiocesi, cenni storici, vicarie, parrocchie, santo patrono,...organigramma, curia vescovile, vicario generale, settori e coordinatori, vicari foranei, cancelleria, uffici, organi consultivi, ...presbiteri, diaconi, vita consacrata, ...altri enti, seminari, musei, biblioteca, archivio, ...laici, aggregazioni laicali presenti in diocesi, ...media, stampa diocesana, photogallery, video, ...archivio news ed eventi in ordine cronologico, ...contatti, e-mail, telefono, fax, ...

Menu 

 Pontificio Seminario Teologico S.Pio X

Seminario Arcivescovile Liceale

Musei

Biblioteca

Archivio

  ALTRI ENTI > Archivio storico diocesano
 
Archivio Storico Diocesano

 

Orari di consultazione

dal lunedì al venerdì h. 10.00 – 12.00
per la sede di Catanzaro

dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00
per la sede di Squillace.

Responsabile:
Don Luciano Palombo                                

Collaboratori:
Dott.ssa Sandra Invidia (sede di Catanzaro)
Dott.ssa Benedetta Trapasso (sede di Squillace)

Per informazioni
 
tel. 0961.723030

 

L’Archivio Storico Diocesano nelle sue due sedi di Catanzaro e di Squillace è stato istituito con decreto vescovile il 10 Ottobre 1999 da S.E. Mons. A. Cantisani ed è, attualmente, in fase di riordino. Riguardo la sede di Catanzaro, per un pesante bombardamento avvenuto nell’agosto del 1943 che colpì il centro storico della città, il materiale librario e documentario, rimasto per molto tempo esposto alle intemperie e alle spoliazioni, si è notevolmente ridotto soprattutto riguardo alle testimonianze più antiche e preziose. Solo negli ultimi anni l’Archivio nelle sue due sedi è stato sottoposto ad una completa operazione di riordino e di inventariazione che lo ha reso finalmente fruibile agli studiosi e a quanti ne fanno richiesta, grazie anche all’utilizzo di un software per la descrizione degli archivi storici fornito dalla C.E.I. . Seguendo le regole dell'ordinamento storico, il materiale archivistico è diviso in gruppi di serie e sottoserie in base alle quali è possibile effettuare la ricerca del documento in maniera più precisa e dettagliata rispetto all' ordinamento per materia finora tradizionalmente usato.

Gli estremi cronologici della documentazione conservata vanno per la sede di Catanzaro dal XVI al XX sec., per la sede di Squillace dal XIV al XX sec. con testimonianze più antiche rispetto alla sede centrale non avendo subito danni nel periodo bellico degli anni Quaranta.
 

 

 
     

web project management ® WEB STUDY

info ottimizzazioni - note legali