pagina inizialeArcivescovo, biografia, stemma, ingresso in diocesi, omelie, agenda, segreteria, ...arcidiocesi, cenni storici, vicarie, parrocchie, santo patrono,...organigramma, curia vescovile, vicario generale, settori e coordinatori, vicari foranei, cancelleria, uffici, organi consultivi, ...presbiteri, diaconi, vita consacrata, ...altri enti, seminari, musei, biblioteca, archivio, ...laici, aggregazioni laicali presenti in diocesi, ...media, stampa diocesana, photogallery, video, ...archivio news ed eventi in ordine cronologico, ...contatti, e-mail, telefono, fax, ...

50° Anniversario Ordinazione Sacerdotale di don Giuseppe Megna



50° Anniversario di Ordinazione Sacerdotale
di don Giuseppe Megna


5 agosto 2016
 

Grande commozione umana e spirituale nelle parole e, ancor di più, negli occhi di don Giuseppe Megna durante il messaggio di ringraziamento letto, nella Concattedrale di Squillace, in occasione del suo 50° anniversario di Ordinazione Sacerdotale, prima della conclusione della solenne Eucaristia, presieduta dall’Arcivescovo Metropolita, mons. Vincenzo Bertolone, concelebranti il neo eletto Vescovo don Mimmo Battaglia e numerosi confratelli.

E’ stato un bellissimo “magnificat” di esultanza in Dio e di tenerissimo abbandono alla sua volontà, manifestata mediante gli educatori, i Pastori, i confratelli, i seminaristi e i fedeli, nonché di umile e generosa dedizione negli incarichi affidatigli nel corso degli anni. D’altronde la chiamata alla sequela di Gesù esige l’umiltà e la mitezza del cuore. Due virtù, queste, che, sostanziate dalla misericordia Trinitaria e dall’esempio della Vergine Maria, ne esaltano la bellezza sacramentale dell’alter Christus, che si fa dono d’amore, sempre e comunque, specie dove e quando l’emergenza irrompe in tutta la sua precarietà.

Lasciarsi guidare da Dio con l’animo del bambino vuol dire superare limiti e fragilità per inabissarsi nella grazia e nella luce folgorante dello Spirito Santo che, rinnovando persone e cose, opera le meraviglie che suscitano riconciliazione, carità, stupore e concreta speranza.

Si diventa così vero Tempio dello Spirito Santo, fatto di carne e sangue, ove si vive e si testimonia, in modo credibile e immediato, il pane della Parola e della Vita, sorgente della missione misericordiosa, mediante la quale il Signore ci viene incontro e ci unisce a lui e, in lui, ai nostri fratelli.


 

 

  

    Photogallery


 

 

 
     

web project management ® WEB STUDY

info ottimizzazioni - note legali